Budapest: tra acque termali e pub in rovina

Buongiorno! Oggi vi parlo di una capitale davvero stupenda e sottovalutata, Budapest! Con i suoi monumenti e le sue attrattive, è una delle capitali europee che preferisco. Ho visitato Budapest tre volte, e ogni volta avevo qualcosa di diverso da fare! Io non faccio testo, perché passerei una settimana in ogni città d’Europa, anche la più piccola, ma Budapest può essere considerata tranquillamente una di quelle mete per il weekend lungo da tre giorni. Ecco alcuni consigli per voi!

4 COSE DA VEDERE A BUDAPEST

1. Visita al Parlamento: il Parlamento è il gioiello di questa meravigliosa città. La visita è davvero obbligatoria: ci sono le guide in italiano, e vi conviene andare a prenotare appena arrivati in città: vi daranno loro l’appuntamento per la visita.

 

 

 2. Quartiere del castello: la passeggiata in questa zona è imperdibile, anche se non volete visitare il castello. Dal Bastione dei pescatori c’è un panorama magnifico, che vale tutto il viaggio.

 

3. Terme: se avete un po’ di tempo, fermatevi alle terme Gellert. Sono un’attrazione importante della città, e se le visitate d’estate potrete usufruire di bellissime piscine anche all’esterno. Il relax non è mai troppo!

 

4. Quartiere ebraico e sinagoga principale: la zona è interessante sia per la storia e la cultura che racchiude, sia per le passeggiate che offre. Questo è inoltre il quartiere più frequentato la sera!

 

Budapest è una città molto giovane, vivace e attiva. Per questo motivo, ci sono tantissime cose che potrete fare durante la sera! Eccovi alcuni consigli.

4 COSE DA FARE LA SERA:

  1. Quartiere del castello: la vista di Budapest illuminata dall’alto non ha paragoni! Non potete perdervi assolutamente lo spettacolo.
  2. I pub in rovina, romkert: sono pub particolarissimi di Budapest. Io ho visitato il Szimpla Kert, e lo consiglio moltissimo. Un luogo tranquillo dove bere con gli amici, ma in una location veramente bizzarra e alternativa! Non dimenticate di informarvi sulle loro storie… a volte si scoprono cose davvero interessanti.
  3. Se siete dei festaioli… Alle terme Szechenyi, il sabato sera, troverete il DJ set. Una festa in piscina a Budapest… cosa aspettate?
  4. Se volete fare qualcosa di più tranquillo, allora consiglio un giro panoramico in battello. Solitamente è una cosa che provo sempre nelle città fluviali, e devo dire che quello di Budapest è uno dei migliori! Potete trovarne di varie tipologie: con l’audioguida, con bevande incluse… Insomma, non avete che da cercare!

Budapest è veramente una città economica. Io e le mie amiche (è risaputo che sono abbastanza poveraccia) abbiamo prenotato un transfert privato dall’aeroporto, abbiamo sempre mangiato fuori e ci siamo potute concedere le attrazioni più “costose” (le terme, per esempio). Come vedete nelle mie foto, quando si parla di capitali europee io mi affido sempre alle Lonely Planet Pocket: per trovare i locali dove mangiare ci siamo affidate alla guida, e ci siamo trovate molto bene (e avevamo una vegana tra di noi!). Dal momento che tutto costa molto poco, potete permettervi anche ristoranti di una certa qualità, se volete. Per quanto riguarda i trasporti: l’abbonamento costa molto poco (ovviamente), ma a me piace girare sempre a piedi. Solitamente faccio l’abbonamento mezzi solo nelle grandi città, oppure sfrutto i mezzi pubblici se ho comprato la City Card (che consiglio moltissimo a chi vuole vedere tutto tutto tutto di una città! Sono inclusi mezzi di trasporto, e le attrazioni più importanti).

Insomma: per chi va bene Budapest? PER TUTTI! Ma soprattutto per i giovani poveracci come me, e per le famiglie numerose che hanno bisogno di spendere poco. Inoltre è veramente una città stupenda, da rimanere sorpresi.

Author: Viova

Lascia un commento